martedì 24 maggio 2011

ITALIANS...

STIGE - UNITI NELL' ABBRACCIO LP -
Gli stige erano una formazione hc italiana dei tardi anni '80 che alla voce vantavano una militanza del (poi) voce degli affluente CARLO CANNELLA (tra l' altro pure un bravo scrittore). Il loro pezzo forte era un hc violento, concreto, con qualche venatura di metal, che secondo me è stato grande fonte d' ispirazione per quasi tutto l' hc italiano anni '90, sottopressione in primis. 9 tracce intrise di un sincero odio contro l' umanità. I testi sono tutti di una certa levatura, non minchiate messe li per far figo insomma, i bei testi pregni di significati a cui il buon Cannella c' ha abituati con la sua attività con gli Affluente.
"Lacrime inutili", il pezzo d' apertura vi fa già capire dove siete finiti...all' inferno...e ve lo sputa in faccia proprio la canzone "l' inferno dentro", un titolo quantomai eloquente. Il culmine secondo me lo raggiungono con la penultima canzone "tendenze omicide".
Purtroppo il seguente Lp "nuova sensazione freak" è decisamente inferiore a questo disco, complici anche le sempre maggiori influenze thrash metal e qualche accenno di funky-core-qualcosa-boh? che sinceramente mi ha lasciato un po' così.
Tuttavia "uniti nell' abbraccio" rimane un disco assolutamente imprescindibile e fondamentale.
Voto 8,5

DELIRIOOOOUUUU!

Nessun commento:

Posta un commento