domenica 10 luglio 2011

Canadian Hardcore!

RUINATION - YEAR ONE LP -
Antologia definitiva di tutto il materiale prodotto da questo supercombo canadese con membri di CHARLES BRONSON, LEFT FOR DEAD (che posterò), THE SWARM e CURSED.
Praticamente unici nel loro genere, proponevano un hardcore a tinte scure, influenzati dai BLACK FLAG e, almeno secondo me, da diversi mostri sacri di casa nostra come i primissimi NEGAZIONE e i DECLINO. Purtroppo hanno suonato solo per poco tempo, ma abbastanza per regalarci un self titled EP, unp split con i THEY LIVE!, un EP intitolato "dead horse", un altro EP "let the motherfucker burn!" e l' LP/CD in questione  20 tracce studio e 20 tracce live registrate con i controcoglioni che raccolgono tutta la loro discografia, eccezion fatta per lo split EP postumo con gli olandesi POINT OF FEW, che è praticamente introvabile anche in download e conterrebbe 3 pezzi inediti. Avevano uno stile tutto particolare e un modo personalissimo di suonare hardcore, mettendoci in mezzo breakdowns, blast beats e pezzi quasi tendenti al melodico come in "holy terror" una delle migliori canzoni del disco. L' ho ascoltato davvero tanto questo cd e assicuro che ne vale tranquillamente la pena; da menzionare inoltre una bellissima cover dei THE FREEZE con una bellissima frase finale (fuck you god!). Ho modificato e ripubblicato questo link per fare in modo che più persone possibili possano entrare in possesso di questa perla dell' HC punk più nichilista e corrosivo, in questo disco c' è davvero tutto, e l' ascolto non può assolutamente risultare monotono, anche perchè nella loro sostanziale semplicità i ruination hanno uno stile unico, e dopo averli ascoltati non li si dimentica. Inoltre il gruppo era fermo sostenitore del più radicale atteggiamento D.I.Y tant' è che il loro materiale era tutto autoprodotto e  autodistribuito. Chapeau anche per questo ostia! Boh non so che altro dirvi per spronarvi a divorarlo sto cd, merita troppo davvero!
Voto 9, davvero un grande disco che purtroppo non ha avuto la dovuta distribuzione!

DIEEEEEEE!

1 commento: