venerdì 15 luglio 2011

Suoni Puri Della Libertà

STIGMATHE - SUONI PURI DELLA LIBERTA' EP -
Ecco a voi una delle tante gemme, che non hanno mai ricevuto il riconoscimento dovuto, dell' Hc italiano anni '80.
Gli stigmathe erano un gruppo punk/hc di modena, molto influenzati dal sound britannico di CLASH, G.B.H. e primi (e sottolineo primi!) KILLING JOKE.
Hardcore Punk quindi abbastanza ritmico, lontano dai ritmi ossessivi che da li a poco avrebbero irrotto violentemente, ma non per questo meno aggressivo. La title track, oltre a dimostrare come i nostri ci sapessero fare con gli strumenti, fa calare le luci sul palco...inizia il film.
Effettivamente il film che ci fanno vedere gli stigmathe è davvero iperrealista! Nient' altro che una polaroid dei primi '80...un grigiore, un senso di oppressione in netta antitesi con l' "happy sound" di quegli anni, con l' attitudine da riflusso economico e simili.
Tutto procede inesorabile e tragico anche in "corri e sopravvivi", secondo pezzo...
Tuttavia il coniglio dal cilindro lo tirano fuori eccome: "italia brucia!"
Una canzone che meriterebbe di essere un autentico anthem, un primordiale ska-punk-hardcore ante litteram, un climax in crescendo, che avrebbe trovato, con pesantissime edulcorazioni sonore purtroppo, molto successo negli anni '90.
Voto 9, secondo me un disco da avere, se possibile, o per lo meno da ascoltare!!!

SUONI PURI DELLA LIBERTA'

Nessun commento:

Posta un commento