domenica 2 ottobre 2011

80' S OBESSION

SUDDEN IMPACT - SPLIT PERSONALITY LP -

Torniamo in ambito anni '80, per la precisione alla grande epoca del crossover, il 1988!
Infatti era un periodo cruciale, in cui metal e hardcore si potenziavano a vicenda, contaminandosi e mescolandosi, creando ibridi, gruppi su gruppi che poi negli anni divennero affermatissimi. Frutto della contaminazione tra hardcore e metal furono ad esempio band come D.R.I., WEHRMACHT, CRYPTC SLAUGHTER, SUICIDAL TENDENCIES, EXCEL ma anche nomi più conosciuti come ad esempio gli SLAYER, che hanno una fortissima componente punk/hc.
Da questo calderone sono venuti fuori dischi davvero totali, non solo dall' America, ma anche dal vicino Canada, coem in questo caso.
Formatisi nel 1984, i SUDDEN IMPACT erano 4 ragazzi con la passione per lo speed metal e per l' hc più feroce, e decisero di pigliare in mano gli strumenti e tirare fuori quello che gli piaceva, la quintessenza del crossover!
La potenza e la versatilità musicale del metal al servizio della cieca furia iconoclasta dell' HC, una miscela che avrebbe fatto non pochi danni nella seconda metà degli anni '80!
Ho deciso di recensire proprio il loro disco migliore, "split personality" dell' 88, anche perchè hanno mantenuto forte l' impostazione del punk senza virare troppo verso il metallo, e la cosa non mi dispiace per niente, l' unica grande pecca è aver relegato la propria discografia in una nicchia, anche grazie a delle registrazioni assolutamente pedestri, fatta eccezione per questo LP.
Se dovessi citare un solo pezzo direi "crossed wire", 3 minuti di potenza travolgente in un tornado schizofrenico di cambi di tempo e assoli di chitarra!
Voto 9, mi fa venire voglia di farmi crescere i capelli hahahaha!

BEERS UP!

Nessun commento:

Posta un commento