domenica 20 novembre 2011

Fast Attack!

TERMINAL YOUTH - SELF TITLED LP -
Tanto per ritornare alle origini ecco qua una bella dose di adrenalina in microsolchi!
Dagli USA stavolta ci arriva questa mina di gruppo thrashcore/fastcore che sono certo vi farà alzare il culo da quelle sedie per mettervi a fare stagediving dalla libreria; loro sono i TERMINAL YOUTH.
Veloci, arrogantissimi e dannatamente disgustati dal mondo, questi sono i ragazzi di cui stiamo parlando, e se non lo capite dalle parole la musica farà il resto; un attacco brutale a base di HC sparato a mille, urlato e qualche volta inframezzato con un blast beat caotico a mo di mitragliatore di Rambo.
Se non ricordo male sono usciti per "give praise records", un etichetta multicazzuta come dimostra questo LP!
Lo stile è abbastanza consolidato, per capirci al volo i fan del materiale 6x2x5 faranno i salti di gioia con questo disco; stop-and-go, voce tiratissima e rispetto per niente e per nessuno, sto disco è un tritacarne per le orecchie, e oltretutto causa un' elevata dipendenza!
Per tracciare un parallelo con gruppi e sonorità più vicine a quelle che conosciamo bene o male un po' tutti, i Terminal Youth assomigliano molto come approccio musicale ai trentini CROP CIRCLES...come?...non conoscete i CROP CRICLES?...mmmh, allora andate a cagare.
Forse gli aspetti che potrenno far storcere un po' il naso ad alcuni potrebbero essere in primis la registrazione, che non è propriamente delle migliori, ma a questo si rimedia con un sano, candido e inesorabile "va in figa de to mare" e battendosene beatamente il cazzo.
A questo punto l' unica obiezione che considero valida sia la non sorprendente varietà compositiva del gruppo, a riguardo si potrebbe discuterne, perchè ad un ascolto attento ci sono molti passaggi, riff, giri e stacchi che non sono assolutamente nè comuni nè convenzionali, quindi consiglio più che altro un ascolto attento. Anzi già che ci sono, sentite qua: non fate i ragazzini che s' ascoltano la musica al computer giocando a World Of Warcraft porco dio, mettete il materiale su un supporto, ascoltatelo in un formato decente, PASSATELO IN GIRO, FATELO ASCOLTARE, ascoltatelo voi, non condividete solo dei fottuti link, non dico che si debba tutti mettersi a comprare in massa vinili, cd e cassette, ma anche i cd masterizzati, hanno molto più valore qualità rispetto all' mp3. DIFFONDETE QUESTA MERDA, di persona e in modo concreto, sennò tutto questo diventa davvero "soltanto musica".
Al di là di questa piccola divagazione mi sento di consigliare i TERMINAL YOUTH agli appassionati in genere del thrashcore, ma anche agli irriducibbbbbbbili seguaci della vecchia scuola geriatrica spaccaossa, fino ai malati di powerviolence e simili!
Voto 7,5, potente e incisivo, un acquisto caldamente consigliato!

PS: CURATEVI L' ARTWORK MANNAGGIA ALLA MADONNA:


TERMINAL YOUTH

Nessun commento:

Posta un commento