sabato 4 febbraio 2012

Acid punk return

BLASTING CONCEPT - SELF TITLED MINILP - 2010
Prima uscita discografica per questo combo di Santa Barbara, composto da ex membri di HOLIER THAN THOU? e VIOLATION che riporta alla luce ed agli antichi fasti un modo di suonare che a ben guardare in giro è quasi dimenticato...
Infatti i nostri cari BLASTING CONCEPT, dopo delle assordanti overdose a base di BL'AST, BLACK FLAG e ANNIHILATION TIME, cacciano fuori questo gioiellino di puro e granitico acid punk, ossessivo e martellante, reso, complice una registrazione lo-fi, tanto ruvido e abrasivo quanto intenso e potente!
Riff di chitarra allucinati ch passano dall' incalzante al mid-tempo quasi assimilabile al ritmo dello sludge, visioni in dissolvenza e una voce resa acida da litri e litri di pessima birra da discount contribuiscono a delineare questo bellissimo e delirante quadro musicale.
Fa sempre piacere notare come questo modo di suonare hardcore punk non sia totalmente caduto nel dimenticatoio e possa ancora dare luogo ad episodi originali e senz' altro significativi!
Da sottolineare come in queste 7 tracce, tra cui una bellissima session strumentale "wake of the sputnik", sia presente, e non certo a caso, una marcata influenza hard-rock, attingendo al caldeone di mostri sacri del calibro dei BLACK SABBATH, e se non vi convince questo, beh andatevene anche a fanculo.
Se proprio siete dei coglionazzi svogliati e non volete ascoltarvi tutto il disco, almeno sentitevi la traccia che secondo me detiene il primato, ovvero "scoundrel" disperata e lancinante ancora più delle altre 6 gemme di questo bellissimo album.
Quindi levate dallo stereo le vostre nenie del cacchio, apritevi una boccia di whiskey e godetevi questa roba.
Voto 8, 5, una vera figata, se riuscite a trovare il disco orginale in giro non fatevelo fregare!

BLASTING CONCEPT 2010

Nessun commento:

Posta un commento