martedì 7 febbraio 2012

JUGHEAD' S REVENGE!

JUGHEADS REVENGE - IT' S LONELY AT THE BOTTOM LP -
Altro disco altra corsa! Per l' ennesima volta un disco praticamente introvabile in giro; oggi parliamo dei JUGHEAD' S REVENGE, gruppo HC losangelino di inizio anni '90, qui colti nel loro momento migliore, ovvero nel loro secondo LP.
Questo disco ed il precedente ("unstuck in time" n.d.R) si trovano ormai soltanto nella versione cd antologica che li raggruppa in un unico album.
I nostri JUGHEAD' S hanno più volte modificato il loro stile musicale, che inizialmente era molto incentrato su un HC/crossover potente ma non molto personale, influenzato dai SUICIDAL TENDENCIES; questo LP invece ne ha segnato la svolta definitiva: hanno sviluppato un suono più policromo e ricco di spunti, senza castrare le influenze metal, ma facendole vertere più sulla tecnica chitarristica o in qualche accelerata devastante del calibro di "whom gods destroy", mantenendo per il resto un legame più forte con l' hardcore californiano di mostri sacri come BLACK FLAG, BAD RELIGION e RKL, riuscendo a coniugare benissimo un hardcore aggressivo e graffiante sporadici accenni di melodia, come ad esempio in "i remember".
Un disco davvero ottimo, in cui il gruppo ha cominciato davvero ad accenutare la propria personalità, senza tuttavia toppare nemmeno una canzone o diventare ripetitivo, come purtroppo avverrà in alcuni dei loro album più maturi negli anni '90, in cui commetteranno un errore comune a molti, ovvero quello di edulcorare troppo il proprio sound, scadendo spesso in un punk melodico molto prevedibile.
Qui invece di prevedibile non c' è proprio un cazzo, lo dimostra per esempio la grandissima cover di "love me tender" in salsa hardcore, pezzo che dal vivo significherebbe divertimento assicurato!
Voto 8,5, spero che lo apprezziate,s ennò davvero di musica non capite una sega.

JUGHEAD' S REVENGE

Nessun commento:

Posta un commento