sabato 18 febbraio 2012

SEDLEC

SEDLEC - INCONSISTENZA TAPE -
Un altro piccolo gioiello nascosto uscito in Italia negl ultimi anni; qui parliamo nello specifico di un gruppo di Vigevano, i SEDLEC, un combo hc che purtroppo ha pubblicato solo questa cassetta da 6tracce (intro e 5 canzoni propriamente dette), e dopo averla ascoltata non si riesce a non rimpiangere che un gruppo simile abbia avuto vita breve.
Nonostante la registrazione non sia certo professionale il suono risulta senz' altro pulito e comprensibille, questo per sfatare i preguidiz che molti hanno ancora nei confronti delle cassette.
Dopo i rumori della traccia introduttiva veniamo subito immersi nel suono che caratterizza i SEDLEC, un hardcore velocissimo ed isterico, che a me sinceramente ricorda lo stile degli UN QUARTO MORTO e sicuramente influenzato dai leggendari NEGAZIONE, nonchè dal suono "metallico" che contraddistingueva l' hc "tipico" anni '90 (pensiamo a GRIEVANCE, ANTISGAMMO e così via), quest' ultima sonorità la si può trovare nelle traccia conclusiva "luce" che si apre con un arpeggio di chitarra per poi irrobustirsi ed arrivare ad un granitico incedere un cui si incastonano frammenti acustici e parlati per un totale di 9 minuti di delirio sonoro che poi si chiude in un bellissimo spoken word sull' autoproduzione, lontano dalla sloganistica a cui siamo sempre più abituati.
Da notare anche gli inserti della cassetta, molto ben curati, con testi, foto e pensieri, nonchè la menzione del sig. BRUNO DORELLA tra i ringraziamenti (attuale batterista degli Ovo), per la serie "hardcore, sei stato il primo amore".
Ascolto obbligatorio per "inconsistenza1", secondo me la canzone migliore del disco. Consigliatissimo a tutti gli appassionati di "hc italiano" e agli amanti delle sonorità cupe e minimalistiche.
Voto 8, una figata!

SEDLEC - INCONSISTENZA TAPE

Nessun commento:

Posta un commento