domenica 16 settembre 2012

Bang your head

URAL - DEMO 2011

Altro disco che mi è stato chiesto di recensire!
Il batterista di questa band torinese, molto disponibile, mi ha passato questi pezzi  del suo gruppo, gli URAL, trio speed-metal/thrash torinese, che ho anche avuto il piacere di vedere all' opera in occasione del concerto dei CANNABIS CORPSE, per cui aprivano le danze!
E devo dire che la buona impressione che mi avevano fatto dal vivo è confermata anche da questo demo; 4 pezzi all' insegna di un thrash metal potente e contaminato anche dal sound dell' hardcore in una certa misura.
Il tutto si apre con quella mazzata che corrisponde al nome di "the day after", davvero una traccia d' apertura ben cazzuta e ben suonata, in cui si sente la complicità degli immensi SLAYER!
Oltre alla potenza del thrash emergono qua e lì accenni molto interessanti, come i riff delle due seguenti canzoni, "psychoviolent abortion" e "zombie in the desert", che sembrano oscillare tra il black dei primordi e la new wave of heavy metal, per arrivare poi alla traccia migliore secondo me, l' ultima, "reflection of anger", in un continuo e frenetico riffing tritaossa e con delle belle e grintose spadellate i batteria.
Nel complesso il demo fa appieno il suo mestiere, fa conoscere il gruppo e lo fa apprezzare assolutamente, anche a soggetti che non mangiano tutti i giorni pane e metallo come il sottoscritto; l' unica pecca che penalizza un po' il lavoro è la registrazione, che smorza nettamente la resa delle potenzialità degli URAL, a cui il mastering non ha per niente reso giustizia, ma per essere un demo alla fine non è una pecca insormontabile, spero davvero che pubblichino presto un album perchè avrebbe tutte le potenzialità per essere un disco dannatamente figo.
Voto 7, disco da scaricare e gruppo da supportare, chiamateli in giro a suonare sono molto disponibili!!!

URAL - DEMO 2011

Nessun commento:

Posta un commento