martedì 12 marzo 2013

Discovered treasures


CREEPSHOW - SELF TITLED EP -

E poi non venite a dirmi che non vi voglio bene. Ho deciso di regalarvi un disco che oramai credo sia introvabile, e che comunque non sarebbe facilmente reperibile, un pezzettino di storia di quello che fu l' hardcore nel nord-est a cavallo tra anni '80 e '90. Porca troia anche i più stronzi di voi dovrebbero almeno darci un' ascoltata!
Divisi tra Padova e Treviso, i Creepshow dovrebbero essere stati attivi tra l' '88 e il '94 circa, chiedo già scusa per eventuali imprecisioni ma mi baso sulle poche informazioni che sono riuscito a procurarmi qua e la; questo dovrebbe essere la loro unica uscita discografica oltre ad una demo in cassetta, di cui ho solo visto la copertina, ma che purtroppo non ho mai avuto occasione di ascoltare.
A cavallo tra due grandi decadi dell' hardcore in italia (sebbene ci sia il mito degli anni '80 e cazzi e mazzi anche nel decennio successivo di roba fighissima ne è stata prodotta a pacchi n.d.R) nasceva questo gruppo, che si contraddisingueva per un hardcore/punk veloce, da tavola incollata alle scarpe, che pur essendo sensibilmente influenzato da alcuni mostri sacri nostrani come PEGGIO PUNX (quelli di "cattivi maestri" per la precisione" n.d.R) e INDIGESTI, affonda decisamente le radici nelle sonorità di BAD RELIGION, MINOR THREAT e 7SECONDS; un impatto veloce e potente ma abilmente intervallato da sprazzi di "melodia", a cui contribuiscono sia la voce, pulita ma non per questo meno incisiva, e le trame di chitarra capaci di passare da morbide e ritmate, come ad esempio in "giorni", ad acute e taglienti come in "mille scintille" in cui sembra davvero di avere a che fare con dei redivivi MINOR THREAT!
Nonostante l' età, questo disco non ha assolutamente perso freschezza, complice inoltre una registrazione piuttosto buona per essere una produzione DIY di quegli anni, quindi non aspettatevi il trionfo di fischi e feedback hahahahaha.
Forse l' unico mio rammarico è che sia un EP, e che contenga solo quattro canzoni, mi sarebbe piaciuto sentirne di più di roba del genere; semmai dovessi avere una gran botta di culo riuscirò a mettere le grinfie su quel maledettissimo demo hahaha.
Già che ci sono completo l' operazione "ritorno al futuro" e aggiungo qualche foto/flyer che ho recuperato qua e la.

IL LINK E' DI MEDIAFIRE, HO RIPRISTINATO IL MIO ACCOUNT, ANCHE SE HANNO CAMBIATO LO SCRIPT DELLA PAGINA IL LINK E' FUNZIONANTE.
Se siete delle capre e non siete buoni a scaricarlo contattatemi.

CREEPSHOW - SELF TITLED EP -







1 commento:

  1. http://creepshow.stereokiller.com/
    ^ qui trovi tutti i brani,ma non ho idea di come si scarichino :(
    grazie della bella scoperta comunque :) keep on thrashing!
    ale

    RispondiElimina