domenica 11 agosto 2013

Records Are Better Than People

RANDY - THERE'S NO WAY WE' RE GONNA FIT IN - CD

Ho deciso di festeggiare, per modo di dire, il mio ritorno dalle "ferie" con un disco ormai quasi irreperibile anche su internet; un album pieno di energia e grinta, che mi ha fatto da ottimo surround nelle ultime settimane.
Parlo del primo album dei RANDY, gruppo hardcore "melodico" svedese formatosi nel '92, che ho scoperto grazie a Brombe, un tacchino cingalese con cui parlo spesso e volentieri di musica dei generi più disparati, anche se fatico a capire il tacchinese.
Questo è stato il primo album di questa band, che al tempo si distingueva per un hardcore melodico veloce e serrato, influenzato da PROPAGANDHI, PENNYWISE  e NOFX, e che poi avrebbe subito un' evoluzione nel sound che li avrebbe portati ad esplorare altri territori sonori, come il punk rock e il garage, tant' è che i dischi usciti dopo "you can't keep a good band down" del '98, sono assimilabili alle sonorità di NEW BOMB TURKS e ELECTRIC FRANKENSTIEN.
Ascoltando questo disco, oltre ad una registrazione quasi ottima, a maggior ragione contando il fatto che sia un disco del '94, si nota subito una della caratteristiche fondamentali dei RANDY, la grande abilità nel far coesistere melodia e cori ad intreccio con una velocità a volte davvero sorprendente, come appare chiaramente sin da "humanologism", traccia d' apertura.
Inoltre io mi perdo un sacco a leggere i testi di queste 17 canzoni; argomenti di carattere "sociale" trasposti come problemi quotidiani e visti con molta ironia e intelligenza, lontani anni luce dagli slogan di facile presa, per fortuna, mi sento di aggiungere.
Sconsiglio a tutti di fare il classico ascolto "da mp3", ossia ascoltare canzoni a casaccio di un disco, skippandone parti a destra e a sinistra, per poi farsene un opinione superficiale basata su un canovaccio di ascolto; ascoltatevelo tutto, non dura molto, ma la qualità è inversamente proporzionale alla durata in questo caso. Non mi sento davvero di scartare nessuna canzone di queste 17, tra cui tuttavia forse quelle che mi gasano di più sono "the itch you can not scratch" e "the guide to outrageous drinking". Se proprio volete un consiglio, se vi piace il genere, questo è un dischetto da mettere in macchina finchè si è con gli amici e da alzare a volumi oltraggiosi.
That's all folks!

RANDY - THERE'S NO WAY WE'RE GONNA FIT IN

Nessun commento:

Posta un commento