lunedì 28 ottobre 2013

RottenRoll!





UNDER PRESSURE - COME CLEAN CD/LP-

Ecco, quando penso a dischi del genere mi incazzo sempre come una iena, perchè rappresenta uno di quei casi lampanti in cui un album assurdo non viene nemmeno cagato per il semplice fatto che "al tempo il genere non andava" oppure perchè "boh, non mi sembra tanto accaccì" o cazzate del genere.
Porco dio.
E' l' unico commento che mi viene da dire, tant' è che forse è meglio che mi concentri sulla recensione va là...
Album dell' ormai lontano 2007 per gli UNDER PRESSURE da Winnipeg, che già s' eran fatti notare sul panorama HC per un ottimo split con i thrashers DFA; questi ragazzoni "sotto pressione" hanno la caratteristica di avere un sound particolarissimo, che paradossalmente oggigiorno molte band cercano di emulare, ossia avevano la peculiarità e l' originalità di mischiare il puro, semplice e fottutissimo rock 'n' roll con influenze punk/hardcore, il tutto suonato con accordature e sonorità molto basse (che a me ricordano un po' i nostrani C.S.C.H n.d.R) in cui, più che la velocità dell' hardcore, prevale il midtempo, nonchè numerose aperture stoner rock che rendono la miscela degli UNDER PRESSURE immediatamente riconoscibile.
In bilico tra FU MANCHU, MOTORHEAD e GERMS, questo disco si rivela un piccolo capolavoro solcato da chitarre basse ed arroganti e da una voce roca, tagliente ma nel contempo pulita, reduce da centinaia di pessime sigarette; sofferto, potente e poliedrico, lo consiglio davvero a tutti, senza riserve, secondo me è un disco favoloso, particolarmente indicato per l' inverno, quindi datevi una mossa e mettetèlo a palla, stronzi!
PS: Altro disco-cannonata è l' altro loro LP 12" "Black Bile". Se riuscite a trovarlo non fatevelo scappare!

UNDER PRESSURE - COME CLEAN LP -

Nessun commento:

Posta un commento