lunedì 20 gennaio 2014

THE SHRINE - PRIMITIVE BLAST LP -

Ed ora, cari i miei stronzi, vi caccio una autentica chicca! Direttamente dalla TeePee records il primo LP degli SHRINE!
Chi sono gli SHRINE si chiederanno alcuni di voi. Ma che cazzo ne capite di musica se ancora non li conoscete mi domando io?!
Con un sound in bilico costante tra FU MANCHU e skate rock in stile cassettine della THRASHER, gli SHRINE sono, secondo me, tra le realtà più valide anche a livello internazionale.
L' elemento che li contraddistingue e che dona al loro sound unicità è un aspetto che oramai sapete bene quanto mi faccia impazzire; come insegnano i precursori ANNIHILATION TIME, pesante contaminazione di hard rock/rock'n'roll con elementi derivati dal punk rock o persino dall' hardcore, come in questo caso. Infatti molte delle sferragliate di chitarra tra questi solchi pagano un forte tributo a una rosa di gruppi nati sotto l' egida della SST records (BL'AST! su tutti, ma anche, ovviamente i BLACK FLAG n.d.R) band che, col passare degli anni avrebbero fatto scuola, dando il là ad una gestazione sonora che ha dato i natali allo stoner rock come lo conosciamo.
Ma non divaghiamo troppo, perchè questo disco ne merita di parole.
Nove pezzi assolutamente irresistibili, in cui questi tre scoppiati californiani ci regalano un piccolo spaccato del loro mondo, intriso di pessima birra in lattina, tonnellate di erba e visioni talora paradossali, il tutto arricchito da una formula musicale davvero ottima che ci da modo di sentire come i nostri siano oltretutto cresciuti a pane e hard rock (le influenze sabbathiane abbondano n.d.R.).
Se penso a che rosicata mi son fatto quando me li sono persi dal vivo l' anno scorso! Tuttavia nulla è perduto, anzi, dato che quest' inverno torneranno in tour con, nientepopodimeno che i RED FANG (1 febbraio, gente manca poco! n.d.R) quindi avete già capito che sarà una data praticamente imperdibile!
Eh gente, poco da fare, con questo album ci son stato proprio in fissa, e se vi sparate ad un volume degno di questo nome canzoni come "wasted prayer", o la title-track "primitive blast" (che è anche il singolo estratto da questo album n.d.R) o, in alternativa, la mia preferita "deep river (livin' to die)", e capirete che agli SHRINE è davvero impossibile resistere.

THE SHRINE - PRIMITIVE BLAST LP - 

Nessun commento:

Posta un commento